Adelphòs Primitivo

Adelphòs Primitivo

La nostra famiglia produce questo vino da vecchi cloni di primitivo. Grazie alla raccolta manuale vengono impiegati i grappoli migliori che macerano per 15/20 giorni in contenitori di acciaio inox. La fermentazione alcolica avviene grazie ai lieviti indigeni. Tutto ciò contribuisce ad esaltare tipicità e fragranza del frutto.

Tipologia

DOP Gioia del Colle

Gradazione alcolica

15% Vol.

Vitigno

Primitivo di Gioia del Colle 100%

Collocazione geografica del vigneto

Comune di Adelfia

Tipologia del terreno

argilloso

Sistema di allevamento

spalliera bassa

Resa (uva per ettaro)

80 q.li

Vendemmia

manuale in cassette seguendo le curve di maturazione

Epoca vendemmia

metà Settembre

Vinificazione

pigiatura soffice delle uve, acerazione a cappello sommerso con fermentazione a temperatura controllata per 10 gg e svinatura

Maturazione ed affinamento

affinato in acciaio e immesso in commercio un mese dopo l'imbottigliamento

Caratteristiche organolettiche

Colore rosso rubino con riflessi violacei, profumo di erbe aromatiche scorza di arancia e amarena; la bocca è piena e succosa, dal passo sciolto e saporito nonostante la quota di zuccheri residui.

Formato bottiglia

borgognotta alta uvag 75 cl tappo sughero

Abbinamento gastronomico

primi piatti robusti, carni rosse e cacciagione, formaggi a pasta dura.

Bicchiere consigliato

calice ampio